fbpx
skip to Main Content
Diabete Di Tipo 2: 7 Semplici Passaggi Che Possono Aiutare Con Il Diabete

Diabete di tipo 2: 7 semplici passaggi che possono aiutare con il diabete

LE ISCRIZIONI PER I NOSTRI CORSI SONO ATTIVE.

PROSSIME DATE:

13 FEBBRAIO – CORSO BASIC TRAUMA & MASSIVE BLEEDING MANAGEMENT

16 FEBBRAIO – CORSO ACLS

16 FEBBRAIO – CORSO BLSD E PBLSD SANITARI

2 MARZO – CORSO ACLS

2 MARZO – CORSO ISTRUTTORI BLSD OPERATORI SANITARI

23 MARZO – CORSO PEDIATRIC ADVANCED LIFE SUPPORT

I consigli della American Heart Association per combattere il diabete 2 si basano su 7 consigli.
Seguire le stesse linee guida che fanno bene al cuore potrebbe ridurre significativamente il rischio di diabete di tipo 2. Lo suggerisce una nuova ricerca, la quale ha indagato la correlazione che esiste tra malattie del cuore e diabete.

Secondo gli esperti, il diabete colpisce i vasi sanguigni e il cuore aumentando il rischio di infarto o ictus. Inoltre, la ricerca ha rilevato che la maggior parte delle persone che hanno il diabete sviluppa un infarto o un ictus in futuro.

Secondo la stessa ricerca, seguire le stesse linee guida che fanno bene al cuore potrebbe anche ridurre significativamente il rischio di diabete di tipo 2.

Ecco perché l’American Heart Association ha sviluppato 7 linee guida denominate “Life’s Simple 7” che offrono modi comprovati per aiutare a prevenire le malattie cardiache ed allontanare il rischio di diabete di tipo 2.

I sette passaggi da seguire includono:

  • Mantenimento della pressione sanguigna sana
  • Gestire il colesterolo
  • Seguire una dieta sana
  • Esercitarsi almeno 150 minuti a settimana facendo attività fisica
  • Mantenere un peso sano
  • Gestire i livelli di glucosio
  • Non fumare

Diabete di tipo 2 rischio: prevenire le malattie cardiache aiuta contro il diabete
Il nuovo studio, pubblicato sulla rivista Diabetologia, ha rilevato che gli adulti che aderivano ad almeno quattro delle sette linee guida avevano l’80% in meno di probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2 in un periodo di 10 anni.

La ricerca ha anche dimostrato che adottare queste sane abitudini fin da bambini è un ottimo strumento di prevenzione.

“Per coloro che erano già diabetici o pre-diabetici quando hanno adottato questi cambiamenti dello stile di vita, non ci sono state altre complicanze” – ha affermato il dottore Joshua J. Joseph, autore principale dello studio e assistente professore di endocrinologia, diabete e metabolismo presso l’Ohio State University Wexner Medical Center. “Ecco perché è importante apportare queste modifiche prima che si sviluppino ulteriore problemi di salute” – ha concluso il dottore Joseph.

Diabete di tipo 2 e malattie del cuore: la componente genetica che influenza il rischio diabete
Purtroppo attuare molti di questi cambiamenti nello stile di vita non è sempre facile. Inoltre, anche la genetica può svolgere un ruolo importante.

Sfortunatamente anche se ci si esercita regolarmente, si segue una dieta equilibrata ricca di fibre e povera di grassi, esiste una componente genetica.

In ogni modo, gli esperti consigliano di fare controlli regolari in modo che il medico possa monitorare i livelli di pressione sanguigna, glicemia e colesterolo e valutare se debbano essere gestiti con cambiamenti dello stile di vita o con specifici farmaci.

Fonte: affaritaliani.it

LE ISCRIZIONI PER I NOSTRI CORSI SONO ATTIVE.

PROSSIME DATE:

13 FEBBRAIO – CORSO BASIC TRAUMA & MASSIVE BLEEDING MANAGEMENT

16 FEBBRAIO – CORSO ACLS

16 FEBBRAIO – CORSO BLSD E PBLSD SANITARI

2 MARZO – CORSO ACLS

2 MARZO – CORSO ISTRUTTORI BLSD OPERATORI SANITARI

23 MARZO – CORSO PEDIATRIC ADVANCED LIFE SUPPORT

error:
Back To Top