UREPA - Centro di Formazione Medica
Non perderti nulla. Seguici.
Corso di PICC e Midline
CENTRO DI FORMAZIONE MEDICA AUTORIZZATO AMERICAN HEART ASSOCIATION
SUPPORTO WHATSAPP +39 3516278066
SEGUICI
Top

Corso di PICC e Midline

  /  Corsi in Aula  /  Corso di PICC e Midline

Corso di PICC e Midline

€150
Categorie:
Recensioni:

Descrizione Corso

Corso Teorico-Pratico in Ecografia d’Emergenza e Urgenza

Nel corso degli ultimi anni l’ecografia “Point of Care” (POCUS) ha avuto un’importante diffusione sia nel contesto della medicina d’emergenza ospedaliera che extra-ospedaliera. in questi ambiti è spesso necessario prendere decisioni rapide e spesso salvavita sulla base di poche informazioni diagnostiche. L’ecografia POCUS è mirata non solo a rispondere ad uno specifico quesito o sospetto diagnostico per aiutare il clinico a formulare una diagnosi già al letto del paziente, ma anche nel monitoraggio e durante il follow up terapeutico.

L’obiettivo del corso è proprio quello di consentire ai discenti di acquisire nozioni fisiche, strumentali e tecniche ecografiche utili per l’approccio integrato al paziente critico. Gli argomenti trattati durante il corso sono i seguenti: ecografia toracica, ecocardiografia focus-oriented o goal-directed per patologia definita, ecografia integrata nel dolore addominale, E-FAST, Compression UltraSonography (CUS), procedure eco-guidate (accessi venosi e drenaggi), l’ecografia nel paziente in arresto cardiaco o peri-arresto.

Destinatari:

Possono partecipare al Corso, senza limitazioni di età e cittadinanza, coloro che sono in possesso di un titolo universitario appartenente ad una delle seguenti classi di laurea: Scienze Infermieristiche e Ostetriche – Medicina e Chirurgia

Struttura del corso:

Organizzazione attività didattiche
L’attività formativa è strutturata secondo le raccomandazioni della Consensus WoCoVA, che definisce come appropriato e completo un ‘training’ costituito da lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche su manichino e simulatore. Il conseguimento dell’attestato è subordinato alla frequenza del corso e al superamento delle prove pratiche su simulatori.

Le attività didattiche e le esercitazioni pratiche saranno svolte dietro supervisione di tutor esperti e qualificati e a conclusione di ciascuno si svolgeranno prove per valutare il grado di apprendimento raggiunto dal partecipante.

All’insieme delle attività formative indicate corrisponde l’acquisizione da parte degli iscritti crediti formativi (E.C.M.).

La frequenza alle attività didattiche del corso è obbligatoria e deve essere attestata con le firme degli iscritti.

Contenuto e Moduli:

  • 8.30 Registrazione partecipanti
  • 9.00 Classificazione degli accessi venosi
  • Materiali, caratteristiche, indicazioni e criteri di scelta dell’accesso venoso
  • 10.00 Anatomia del sistema vascolare
  • La tecnica percutanea e l’utilizzo dell’ecografia
  • 11:00
  • 11:30
  • Tecnica di impianto Picc e Midline, proiezione video
  • Il corretto posizionamento della punta del PICC
  • Skill Station:
  • 13:00
  • Esercitazione pratica di ecoanatomia delle vene del braccio, su volontari
  • Esercitazione pratica di venipuntura ecoguidata, su simulatore
  • Pausa pranzo
  • 14.00 Gestione delle complicanze precoci e tardive dei cateteri vascolari a medio e lungo termine
  • Le principali Linee Guida
  • Gestione delle medicazioni degli accessi vascolari
  • La medicazione
  • I sistemi di fissaggio
  • Flushing e locking
  • 18.00 Chiusura dei lavori

Tipo di attestato di completamento del corso:

Date e Luogo:

Nessuna Programmazione

I Nostri Docenti:

Istruttore BLS and AED
Istruttore Bls and AED HEARTSAVER
Istruttore Bls and AED Healthcare Provider
Istruttore BLS and AED HealthCare Provider

FAQs:

Chi può e chi deve fare un corso per la rianimazione?

Tutte le persone possono imparare a rianimare. In un corso che dura circa 20 ore, si impara come aiutare al meglio una persona colpita da arresto cardiaco.

Durante il corso si imparano gli step da seguire se ci si trova davanti una vittima di arresto cardiaco. Si impara come fare la ventilazione bocca a bocca, come fare le compressioni cardiache e come utilizzare il DAE. DAE sta per defibrillatore automatico esterno. Il DAE eroga una scossa al cuore permettendogli di ripartire. Con il defibrillatore, la vittima ha molte più chances di sopravvivere all’arresto cardiaco.

Cosa dice la legge sul diritto di rilascio di un attestato di autorizzazione all’impiego del DAE?

Per l’erogazione di corsi di formazione validi ai fini del rilascio dell’autorizzazione all’utilizzo dei DAE, le Regioni e le Province Autonome possono riconoscere e/o accreditare, anche avvalendosi del Sistema dell’Emergenza Territoriale 118, i soggetti/enti che dimostrino il possesso dei seguenti requisiti minimi:

· disponibilità di un direttore scientifico, medico, della struttura formativa, responsabile della rispondenza dei corsi ai criteri previsti;

· disponibilità di almeno cinque (5) istruttori certificati;

· disponibilità di una struttura organizzativa per le funzioni di segreteria e di registrazione dell’attività;

· disponibilità di materiale didattico (computer, videoproiettore, manichini, simulatori DAE);

· disponibilità di un manuale didattico che segua le ultime raccomandazioni International Liason Committee On Resuscitation (ILCOR).

Il riconoscimento e/o accreditamento da parte delle Regioni deve prevedere che i soggetti/enti che lo richiedono si impegnino a rispettare il programma del corso, ad utilizzare adeguati spazi e materiali per la didattica ed a consentire eventuali visite ispettive effettuate dalla struttura del sistema 118, identificata dalla Regione e competente per il territorio presso cui si svolge ciascun corso.

Gli istruttori certificati devono aver seguito un percorso formativo che preveda il superamento di un corso esecutore di BLSD e di un corso istruttori BLSD (basati sulle ultime raccomandazioni ILCOR) riconosciuti dalla Regione e possono mantenere lo status di istruttore svolgendo almeno tre (3) corsi nel corso degli ultimi dodici mesi in una o più delle Regioni dove il soggetto/ente è riconosciuto e/o accreditato.

Cosa significa BLS-D?

La sigla BLS-D sta per Basic Life Support con defibrillatore, conosciuto soprattutto come rianimazione.

Dove ha validità il mio certificato di BLS-D?

Se sei un soccorritore laico, con un certificato di BLS-D puoi utilizzare il defibrillatore in tutto il territorio nazionale.

Per rianimare un bambino, devo seguire un corso di BLS pediatrico o basta un corso generale di BLS-D?

Tutti quelli che hanno seguito un buon corso di rianimazione, possono rianimare anche un bambino applicando quello che hanno imparato.

Il certificato ha una scadenza?

Non propriamente, ma si richiede il ripasso delle conoscenze (retraining).

Qual è la differenza tra BLS-D e BLS-D pediatrico?

Il corso di BLS-D pediatrico è rivolto a persone che sono a continuo contatto con i bambini (genitori, educatori, maestri ecc.) e che quindi hanno più possibilità di trovarsi di fronte ad un bambino in difficoltà.

Durante il corso, si impara a trattare la persona fisicamente più piccola e si studiano le varie cause a monte dell’arresto circolatorio cardiaco (solitamente diverse da quelle che causano l’arresto cardiaco in un adulto). Sapere qualcosa delle cause che hanno provocato l’arresto, aiuta a capire quale potrebbe essere l’approccio migliore per salvare il bambino.

Tag: corso bls d | corso bls-d | corso blsd | blsd corso | pblsd linee guida | corsi blsd | blsd significato | attestato blsd | corso blsd costo | rianimazione cardiopolmonare | blsd – supporto vitale di base

Registrati

Reset password