fbpx
skip to Main Content
Diabete Di Tipo 2 E Prediabete, Le Uova Fanno Male O No?

Diabete di tipo 2 e prediabete, le uova fanno male o no?

Tra i pazienti in sovrappeso o obesi con prediabete o diabete di tipo 2, quelli che hanno mangiato 12 uova o più a settimana avevano livelli ematici dei marcatori di malattia cardiovascolare simili a quanti ne mangiavano meno di 2 a settimana.

Tra i pazienti in sovrappeso o obesi con prediabete o diabete di tipo 2, quelli che hanno mangiato 12 uova o più a settimana avevano livelli ematici dei marcatori di malattia cardiovascolare simili a quanti mangiavano meno di 2 uova a settimana .
I risultati dello studio Diabetes and Egg di Nicholas Fuller, del Boden Institute of Obesity, Nutrition, Exercise and Eating Disorders presso l’Università di Sydney, Australia, e colleghi, sono stati pubblicati nei giorni scorsi sull’American Journal of Clinical Nutrition.
Uno studio motivato da indicazioni discordanti

La sperimentazione è stata condotta per via dei risultati contrastanti nelle ricerche e nelle linee guida nazionali in merito al consumo di uova nel diabete.
In studi epidemiologici su persone con diabete di tipo 2 , ad esempio, un’elevata assunzione di uova è stata associata a un maggior rischio di malattia cardiovascolare e di mortalità precoce, scrivono gli autori dello studio.
Nessun effetto avverso sui marker CVD in DIABEGG

Nello studio, 128 adulti con diabete di tipo 2 o prediabete e un indice di massa corporea di almeno 25 kg/m2, sono stati randomizzati a una dieta dimagrante sana, con poche o molte uova.
La dieta ha enfatizzato la sostituzione dei grassi saturi con grassi monoinsaturi e polinsaturi .
I pazienti avevano un’età media di 60 anni e un BMI medio di 34 kg/m2. Circa tre quarti avevano il diabete di tipo 2 e il 54% erano donne.
Il loro colesterolo medio HDL basale era 1,3 mmol/L e più della metà stava assumendo un farmaco per abbassare il colesterolo.
Per il periodo di rodaggio di 3 mesi, i pazienti sono stati istruiti a mantenere il loro peso.

Propaganda dell’industria delle uova?

David Spence, ricercatore presso il Stroke Prevention & Atherosclerosis Research Centre a London, Ontario, che a lungo ha criticato il marketing delle uova, ha affermato che questo tipo di ricerca è solo “propaganda” dell’industria delle uova. Pur non riferendosi in modo specifico questo studio, ha ribadito la sua convinzione che non c’è una quantità di tuorlo d’uovo che possa dirsi sicura per le persone con diabete o a rischio di malattie cardiovascolari. Mentre l’albume può essere consumato senza problemi.

 

Fonte Originale: Pharmastar.it
Slideù_blsd_corso_palermo

E' possibile iscriversi al nostro prossimo corso

E’ attiva l’iscrizione per il nostro prossimo corso Blsd e Pblsd.
Clicca qui per scegliere la data disponibile

Back To Top
error: