fbpx
skip to Main Content
ECG Negli Smartwatch: Cosa Sono, Come Funzionano

ECG negli smartwatch: cosa sono, come funzionano

LE ISCRIZIONI PER I NOSTRI CORSI SONO ATTIVE.

PROSSIME DATE:

13 APRILE – CORSO BLSD AND AED OPERATORI LAICI

13 APRILE – CORSO ECG E ACLS AMERICAN HEART ASSOCIATION

16 APRILE – CORSO BLSD E PBLSD SANITARI

27 APRILE – CORSO ISTRUTTORI BLSD OPERATORI SANITARI

A distanza di mesi rispetto agli Stati Uniti d’America, le applicazioni ECG e Battito Cardiaco di Apple Watch sono ora disponibili anche in Europa, Italia compresa.

Apple ha rilasciato la versione 5.2 di watchOS, sistema operativo di Apple Watch. Oltre ai vari bug risolti, l’aggiornamento consente ora anche in Europa l’utilizzo della funzione ECG dello smartwatch dell’azienda di Cupertino.

La funzione ha esordito a dicembre 2018 negli Stati Uniti d’America, con watchOS 5.1.3, e ha fin da subito conquistato il favore degli utenti. Infatti, sono già diverse le testimonianze di persone che hanno scoperto in tempo l’avanzare di problemi cardiaci, più o meno gravi.

 

Abbiamo riscontrato che l’app ECG e le notifiche sul battito irregolare di Apple Watch hanno avuto un impatto significativo sui nostri utenti negli Stati Uniti. Siamo entusiasti di rendere disponibili tali funzioni per gli utenti in Europa e di Hong Kong, dando loro accesso ad informazioni sulla stato di saluto del loro cuore.

Come funziona
Grazie all’applicazione ECG, Apple Watch Series 4 può generare un elettrocardiogramma a singola derivazione. Tutto ciò è possibile grazie agli elettrodi presenti nella Digital Crown e nel cristallo posteriore, che interagiscono con la citata applicazione.

Per eseguire un ECG basta toccare la Digital Crown, che genera un elettrocardiogramma in soli 30 secondi. L’applicazione informa l’utente di segni di fibrillazione atriale o se il ritmo cardiaco è sinusale, quindi battito uniforme.

L’applicazione Battito Cardiaco, invece, controlla la frequenza del battito cardiaco e invia notifiche all’utente in caso di anomalie. Uno strumento pensato per riconoscere quei sintomi di cui spesso le persone non si accorgono.

La testimonianza di Gaston D’Aquino
Il rilevamento della frequenza cardiaca introdotta di Apple Watch ha già salvato diverse vite. È il caso, ad esempio, di Gaston D’Aquino, un uomo di 76 anni che si è recato in ospedale dopo la notifica inviatagli dal suo smartwatch, nonostante si sentisse apparentemente bene.

I controlli in ospedale hanno subito confermato problemi cardiaci, precisamente la completa otturazione di due delle principali arterie coronarie, con la terza ostruita invece al 90%. L’uomo è stato operato con successo e ha ringraziato apertamente Tim Cook, CEO di Apple, per aver introdotto una così utile funzione.

Un archivio personale
Tutti i dati sul battito cardiaco, insieme a quello ricavati da altre applicazioni per la salute e il fitness, sono memorizzati all’interno dell’applicazione Salute. Questa è una sorta di cartella medica personale in formato digitale, che in caso di necessità può essere anche esportata in formato PDF.

L’app ECG richiede watchOS 5.2 (o versioni successive) su Apple Watch Series 4 e iOS 12 (o versioni successive) sull’iPhone con cui lo smartwatch è abbinato.

Fonte: Mondofox.it

LE ISCRIZIONI PER I NOSTRI CORSI SONO ATTIVE.

PROSSIME DATE:

13 APRILE – CORSO BLSD AND AED OPERATORI LAICI

13 APRILE – CORSO ECG E ACLS AMERICAN HEART ASSOCIATION

16 APRILE – CORSO BLSD E PBLSD SANITARI

27 APRILE – CORSO ISTRUTTORI BLSD OPERATORI SANITARI

error:
Back To Top