UREPA - Centro di Formazione Medica
Non perderti nulla. Seguici.
CENTRO DI FORMAZIONE MEDICA AUTORIZZATO AMERICAN HEART ASSOCIATION
SUPPORTO WHATSAPP +39 3516278066
SEGUICI
Top

La Fnopi istituisce osservatori e think thank con esperti “esterni”

Nasce la “Rete FNOPI” con Osservatori e Cabina di Regìa: un think thank per lo sviluppo della professione. Mangiacavalli: “Lavoriamo per un nuovo modello multiprofessionale di assistenza”. I diversi gruppi di lavoro si occuperanno di libera professione, occupazione e lavoro, formazione e ricerca ed esercizio e responsabilità

Quattro osservatori e una cabina di regìa: nasce la “rete FNOPI”. Una organizzazione che assieme alle Consulte già costituite lo scorso anno per la formazione, con le Associazioni infermieristiche e con i cittadini e con il supporto dei centri di eccellenza infermieristica, del Centro studi della Federazione e degli Ordini provinciali, costituirà la colonna portante della Federazione nazionale degli Ordini delle professioni infermieristiche nei prossimi anni su cui si baseranno scelte organizzative, professionali e politiche per la crescita e l’affermazione della professione infermieristica che rappresenta con i suoi oltre 440mila iscritti – ricorda la Fnopi in una nota – quasi la metà della forza lavoro sanitaria, pubblica e privata.
I nuovi Osservatori permanenti sono dedicati alla libera professione, a occupazione e lavoro, formazione e ricerca ed esercizio e responsabilità.
Il primo ha come obiettivo affrontare le principali tematiche dell’esercizio libero professionale, dalla sua implementazione perché sia un’opzione professionale di pari dignità della dipendenza all’equo compenso, dal codice appalti all’intermediazione fino alla realizzazione di una manuale di accreditamento delle forme associate.
Il secondo dovrà individuare e analizzare le aree lavorative peculiari della professione infermieristica e relative tematiche di interesse professionale ed effettuare un monitoraggio continuo sull’abuso professionale.
“In questo momento – dichiara la presidente FNOPI Barbara Mangiacavalli – dobbiamo investire su noi stessi, per presidiare i percorsi normativi ancora migliorabili e aperti a partire dalla revisione di norme che affidano incarichi sulla base della professione e non del professionista”.
“Quella dell’Infermiere – prosegue – è una professione che guarda al futuro e rispetto al futuro dell’assistenza e del Servizio sanitario nazionale gli infermieri chiedono a tutti gli attori, la politica in primis, una coerente assunzione di responsabilità.
“Crediamo in un gruppo allargato, partecipato, che lasci spazio ad autonomie di pensiero e di cultura. – spiega Mangiacavalli – Crediamo in una gestione e in un’attività, in un’assistenza basata su un approccio multidisciplinare, multi professionale ed interprofessionale, in cui sono assicurate collaborazione ed integrazione delle diverse competenze”.

 

Fonte: Quotidianosanità.it

Registrati

Reset password