UREPA - Centro di Formazione Medica
Non perderti nulla. Seguici.
CENTRO DI FORMAZIONE MEDICA AUTORIZZATO AMERICAN HEART ASSOCIATION
SUPPORTO WHATSAPP +39 3516278066
SEGUICI
Top

L’economista Forchielli insulta gli infermieri e nonostante le scuse, sarà querelato

LE ISCRIZIONI PER I NOSTRI CORSI BLSD SONO ATTIVE.

PROSSIME DATE:

21 SETTEMBRE – PER SANITARI

29 SETTEMBRE – OPERATORI LAICI

[vcex_button url=”SONO ATTIVI I NOSTRI CORSI BLSD, ISCRIVITI ORA” title=”ISCRIVITI ORA” style=”graphical” align=”center” size=”medium” color=”red”]ISCRIVITI ORA[/vcex_button][vcex_divider]

Non sembrano placarsi gli effetti della dichiarazione dell’economista Forchielli durante una tribuna televisiva.

È la stessa FNOPI a renderlo noto attraverso un comunicato sulla propria pagina ufficiale. «Abbiamo assistito stasera ad un’uscita davvero infelice di Alberto Forchielli su LA7 durante la trasmissione »In Onda« ai danni dell’immagine della professione infermieristica e che in molti ci state segnalando. » .

L’economista avrebbe colto l’occasione per scusare pubblicamente rispondendo al post della Federazione:

«Chiedo scusa per l’equivoco messaggio di ieri sera che è suonato a molti come irrispettoso di una professione dura, nobile e necessaria come quella dell’infermiere. Vorrei spiegare il significato di quella frase un po’ infelice. Dai tempi dei miei nonni, la pressione sociale su bambini e ragazzi ha mitizzato alcune professioni considerate di Serie A e automaticamente considerato di serie B altre professioni. Questo approccio SBAGLIATO e pieno di pregiudizi ha creato un eccesso di laureati in materie che poi non sempre sono premiate dal mercato.

La mia frase voleva al contrario riconoscere il valore di molte professioni che godono di meno luccichio nella mentalità comune, ma sono altrettanto nobili. Se uno guarda le statistiche internazionali di impiego degli infermieri scoprirà infatti che il mercato apprezza di più questa professione rispetto ad altre . Il mestiere di infermiere è giustamente diventato negli anni sempre più complesso e professionalizzato e richiede duro lavoro sui libri prima e in ospedale/ case di cura poi. A tutti voi, vanno le mie scuse per una frase detta di fretta e un sentito ringraziamento per il grande lavoro svolto quotidianamente a servizio della comunità e delle persone più indifese e bisognose».

Forchielli ha poi proseguito il proprio tentativo di scuse in un botta e risposta su Facebook

« Quando parlo va messo tutto nel contesto ed evidentemente il contesto non è apparso su La7. Ho registrato la trasmissione in luglio da Boston. Esorto i giovani spingersi molto avanti con l’educazione possibilmente fino al phd e al postdoc. Forse in TV è mancato il contesto e me ne dispiaccio assai».

Come notato da molti, il tono della voce dell’ospite, la sua espressione facciale e le parole utilizzate non lasciavano spazio a molti dubbi sul significato del suo pensiero. Lei ha affermato che studia da sempre per rimanere nella fascia medio-alta. Ha poi corroborato la sua convinzione chi non ha voglia di studiare facesse l’infermiere, in alternativa può imparare un mestiere pratico perché può essere commercializzato ovunque. Insomma, l’alternativa allo studio serio è imparare un mestiere concreto.

La questione non sembra essersi ancora conclusa, dato che la querela inizialmente annunciata, sarà comunque presentata nonostante le scuse presentate.

Fonte: NURSEtimes

[vcex_divider]

LE ISCRIZIONI PER I NOSTRI CORSI BLSD SONO ATTIVE.

PROSSIME DATE:

21 SETTEMBRE – PER SANITARI

29 SETTEMBRE – OPERATORI LAICI

[vcex_button url=”SONO ATTIVI I NOSTRI CORSI BLSD, ISCRIVITI ORA” title=”ISCRIVITI ORA” style=”graphical” align=”center” size=”medium” color=”red”]ISCRIVITI ORA[/vcex_button]

Registrati

Reset password