UREPA - Centro di Formazione Medica
Non perderti nulla. Seguici.
CENTRO DI FORMAZIONE MEDICA AUTORIZZATO AMERICAN HEART ASSOCIATION
SUPPORTO WHATSAPP +39 3516278066
SEGUICI
Top

Si autotassano per fare assumere colleghi, una storia di solidarietà dalla Lombardia

Medici, infermieri, tecnici e operatori sanitari si “autotassano” per fare assumere colleghi e così respirare gli organici degli ospedali lombardi, messi in crisi dalla mancanza di risorse ma soprattutto dall’impossibilità di liberarle da vincoli normativi e “di stabilità”.

Succederà  entro l’autunno, annuncia l’assessore al Welfare Giulio Gallera, grazie a due accordi che la Regione ha siglato questa settimana: con Cgil, Cisl, Uil e Fsi-Usae per il “comparto” , e con tutte le principali sigle dei medici. Il personale ha dimostrato grande senso di responsabilità,accettando di rinunciare a un pezzetto delle risorse aggiuntive regionali che servono a finanziare i suoi incentivi nell’anno 2018 per tirar fuori 16 milioni e mezzo di euro.
Serviranno ad assumere 250 tra medici, infermieri, tecnici e operatori: quanti per tipo, su quali specialità e dove è una decisione che sarà presa dopo «una ricognizione da effettuare nelle nostre Aziende socio-sanitarie territoriali», per individuare le situazioni più drammatiche. E tamponare un problema generato, precisa l’assessore, dalle «scarse risorse messe a disposizione dal Governo nazionale» ma anche dai «limiti normativi e finanziari», in particolare la norma che impone a tutte le Regioni di riportare entro il 2020 la spesa per il personale a quella del 2004, tagliata dell’1,4-1,6%.

Il 2020 è a un passo, e il risultato è che anche in Lombardia spendere per comprare una Tac o per costruire un nuovo ospedale è burocraticamente più agevole che investire gli stessi soldi nell’assunzione massiva di medici e infermieri.

Un gesto di solidarietà che ricorda come nel comparto sanitario, oltre a strutture e macchinari, il personale rimane un tassello fondamentale.

 

Fonte: Il Giorno.it

Registrati

Reset password